Rinnovabili in Italia: sale la soglia dei consumi

Nel 2019, per il sesto anno consecutivo, l’Italia ha superato la soglia del 17% dei consumi energetici soddisfatti mediante le fonti rinnovabili, obiettivo assegnatoci dalla Direttiva 2009/28/UE per l’anno 2020. Anzi si valuta addirittura un dato intorno al 18%.
I dati sono del GSE, Gestore dei servizi energetici, le cui attività si stimano abbiano contribuito ad attivare circa 2,6 mld€ di nuovi investimenti nel solo 2019.
L’energia rinnovabile e i risparmi energetici incentivati nell’ultimo anno avrebbero evitato l’emissione in atmosfera di 43 mln di tonnellate di CO2 e il consumo di 111 mln di barili di petrolio. Un altro importante traguardo è stato raggiunto in tema di forza lavoro, con l’occupazione di almeno 50.000 unità di lavoro annuali, a tempo pieno, per tutte le iniziative sostenute nel 2019.

Le energie rinnovabili ci piacciono

In tema di rinnovabili elettriche il rapporto annuale indica che sono stati prodotti 1,2 GW di potenza aggiuntiva rispetto l’anno precedente, di cui 750 MW provenienti dal fotovoltaico e oltre 400 MW dall’eolico.
Gli italiani mostrano una sensibilità crescente sul tema dell’energia green: la maggioranza è convinta che il mercato del futuro andrà verso le rinnovabili, con energia solare ed eolico in prima linea, ma la paura dell’investimento spaventa e spesso trattiene.

Conviene essere green?

Esistono una serie di incentivi per l’installazione di impianti di energie rinnovabili che contribuiscono ad ammortizzarne le spese. Ne parliamo spesso negli approfondimenti nel nostro blog: uno degli ultimi è il superbonus 110%. Ma puoi anche decidere di contattarci e chiederci maggiori informazioni mirate rispetto al tuo caso. Ti ricordiamo anche dei falsi miti sul fotovoltaico, come la troppa manutenzione o lo smaltimento dei moduli fotovoltaici.

Cosa considerare se si vuole installare un impianto fotovoltaico?

Che la casa abbia i requisiti giusti e per farlo è sempre meglio avvalersi della consulenza di un esperto.
Per abbattere i costi in bolletta e utilizzare una fonte di energia rinnovabile, non c’è nulla di più immediato e green di un impianto fotovoltaico. Ma deve essere ottimizzato ed efficace.

Dove si può collocare l’impianto fotovoltaico?

I moduli di un impianto fotovoltaico possono essere collocati sul tetto, sulla facciata di un’abitazione o di un edificio commerciale o a terra.
In sede di sopralluogo si verificano spazio, fattibilità, esposizione, inclinazione della superficie, presenza o assenza di ostacoli ombreggianti. Il tecnico fa poi la valutazione e delinea il progetto da condividere con il cliente.

Perché acquistare un impianto fotovoltaico?

Per rispettare l’ambiente e contribuire alla lotta contro l’inquinamento e di emissioni di gas serra.
Ma anche perché un impianto fotovoltaico è affidabile, semplice da mantenere e ha una durata media di 25 anni, è conveniente perché abbatte i costi in bolletta e fa salire il valore dell’immobile.
Altro vantaggio è l’indipendenza che se ne ottiene: è possibile produrre energia per consumarla subito, ma anche stoccarla per riutilizzarla in un secondo momento se si integrano delle batterie.

L’impianto fotovoltaico funziona anche con poco sole?

Sì. I moderni moduli fotovoltaici sono in grado di catturare ogni piccola radiazione, anche in ombra e convertirla in energia fruibile. A patto che l’installazione, inclinazione ed orientamento siano eseguiti in modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gentile Cliente,
SERVICETEC ha adottato tutte le misure necessarie per tutelare la salute e la sicurezza dei Clienti, dei loro tecnici e dei propri collaboratori, in ottemperanza alle disposizioni del  Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo ed alle raccomandazioni delle Autorità.

Consapevoli di quanto sia strategico poter disporre della risorsa energetica soprattutto in situazioni emergenziali come quella che stiamo affrontando, siamo pienamente OPERATIVI sia durante l'abituale orario di lavoro, sia telefonicamente sia per posta elettronica.

I migliori saluti. Servicetec Srl